MARCO MASINI
Biografia

Marco Masini, nasce a Firenze il 18 settembre del 1964.

A tre anni in regalo, per Natale, Marco Masini riceve una pianola-giocattolo: ci mise le mani e, ad orecchio, riuscì a suonare le note di White Christmas. Sotto consiglio dello zio, qualche anno più tardi, Marco Masini cominciò a ricevere lezioni di musica da una professoressa, studiando Bach, Chopin e Mozart, sebbene egli amasse pure la musica leggera, Pop e Rock.

Durante il liceo Marco Masini fondò, assieme ad alcuni amici, un piccolo gruppo musicale chiamato “Errata Corrige”, ma a questa passione se ne affiancava un'altra, quella del calcio: a 15 anni Marco Masini giocava in una squadra chiamata “Sanger” e fece persino un provino per entrare nei giovanissimi della Fiorentina come portiere. Tuttavia dovette abbandonare lo sport per il suo amore per la musica.

Marco Masini iniziò a scrivere Disperato, lavorando poi con Bigazzi e Dati sul testo. Era il 1990 e partecipò a Sanremo con questa canzone, arrivando primo tra le giovani proposte. Tornato dall'America, Marco Masini cominciò la realizzazione del suo primo album, Marco Masini, per il quale erano pronte solo Disperato e Dal buio, scritta poco tempo prima per Massimo Ranieri.

Finito il primo album, Marco Masini si mise subito al lavoro per il secondo e per partecipare a Sanremo '91. Preparò un brano dal titolo Ossigeno, ma poi venne scelta Perché lo fai, che si piazzò al terzo posto, dopo Riccardo Cocciante e Renato Zero, e il cui singolo risultò poi in assoluto il più venduto in Italia nel 1991.

Marco Masini con la giacca Dopo essersi chiuso in uno studio di registrazione vicino ad Orvieto, il 14 gennaio del 1993 Marco Masini fece uscire T'innamorerai, l'album che gli aprì le porte del mondo, nonché l'album dello scandalo perché conteneva il pezzo Vaffanculo, che suscitò polemiche e censure sia in TV che in radio.

Nel frattempo in Spagna, dove una raccolta di brani tratti dai primi due album, intitolata Marco Masini, aveva già avuto grande successo, ottenne il “disco d'oro” con quest'album pubblicato in Spagnolo (come Te enamorarás). T'innamorerai uscì anche in Germania e Francia, confermando le ottime aspettative ed ottenendo anche qui il “disco d'oro”.

La conferma definitiva fu il ritorno a Sanremo di Marco Masini, nel 2000, con la canzone Raccontami di te, arrivata quindicesima, penultima: Marco Masini accettò molto volentieri il risultato (considerando il quindicesimo un posto d'onore, visti altri illustri precedenti), nonostante l'infiammarsi da più parti di accese polemiche sul nuovo sistema di votazioni, che aveva portato a risultati assolutamente inaspettati.

Marco Masini col trofeo del festival di Sanremo Contemporaneamente al festival (il 22 febbraio 2000) uscì l'album di Marco Masini, Raccontami di te, contenente la canzone presentata a Sanremo e cominciò anche il nuovo tour, di notevole successo, svoltosi in due sessioni: una primaverile, teatrale, e una estiva, nelle piazze di molte città d'Italia.

Terminato il tour, a neppure un anno di distanza dalla pubblicazione dell'ultimo album, il 26 gennaio 2001 Marco Masini fece uscire Uscita di sicurezza, un disco contenente ben 14 nuove canzoni.Questo nuovo disco segnò la riconciliazione artistica di Marco Masini con Bigazzi, proponendo sonorità moderne e con molte influenze dalla musica straniera a sostegno di temi dalla rinnovata grinta e determinazione. Ma a rovinare questo disco e l'euforia per le nuove canzoni, furono la scarsa promozione da parte della casa discografica (sempre la BMG Ricordi) e l'ostruzionismo continuo dei media nei confronti della figura di Marco Masini. Le vendite ne risentirono parecchio, anche perché Uscita di sicurezza era un album dalle molte sfaccettature e, per questo, più difficile da capire.

Marco Masini, allo stremo, martedì 17 aprile rese pubblico al telegiornale l'annuncio del suo ritiro dalla carriera di cantautore, per diventare forse produttore di altri gruppi giovanili. A nulla valsero interventi da parte di alcuni personaggi illustri, quali Adriano Celentano e Maurizio Costanzo, che lo vollero ospite della propria trasmissione televisiva per denunciare quanto stava accadendo. Con l'intenzione di non disdire impegni presi diversi mesi prima, Marco Masini partì comunque a fine aprile il tour 2001, protrattosi fino ad ottobre e svoltosi nelle piazze di molti paesi di provincia in tutta Italia.

L'autunno 2003 segna il ritorno di Marco Masini con l'etichetta indipendente MBO Music di Mario Ragni (suo scopritore ai tempi della Ricordi). Il nuovo lavoro è stato presentato alla stampa il 7 ottobre 2003 il cui titolo è Il mio cammino, un album che ripercorre la sua storia con nuovi arrangiamenti e farcito con tre canzoni inedite Generation, Io non ti sposerò e Benvenuta.

Il destino di questa nuova avventura vuole Marco Masini, per la quarta volta, sul palco del teatro Ariston di Sanremo per il 54° Festival della canzone italiana. Il titolo della canzone è L'uomo volante, dove la voce di Marco Masini caratterizza ed emoziona con una intensa "ballad" dai toni decisamente più morbidi rispetto al suo repertorio precedente. Con questa canzone, il 6 marzo Marco Masini vince il Festival.

Il 2005 vede di nuovo Marco Masini protagonista al 55° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano Nel mondo dei sogni.

É stata recentemente annunciata la partecipazione di Marco Masini al Festival di Sanremo 2009 con il brano L'Italia.

 

HOME PAGE

CANTANTI ANNI 90

BIOGRAFIA MARCO MASINI

SITO UFFICIALE