GIANLUCA GRIGNANI


Biografia

Gianluca Grignani nasce a Milano, il 7 aprile del 1972.

Sin da giovanissimo inizia a scrivere canzoni (influenzato da gruppi come Beatles e Police ma anche da cantautori italiani come Battisti) e a suonare in piccoli locali della sua zona.

Fondamentale per il percorso artistico di Gianluca Grignani, l’incontro con Massimo Luca, chitarrista e produttore, che lo propone alle più importanti case discografiche. Nel 1994 è la Polygram che lo presenta al pubblico di Sanremo Giovani con il singolo “La mia storia tra le dita”. Alcuni mesi dopo è la volta dell’esordio di Gianluca Grignani tra le nuove proposte al Festival con il grande successo di “Destinazione Paradiso” canzone per la quale e' maggiormente conosciuto. Sempre nel 1995 Gianluca Grignani incide il suo album d’esordio, Destinazione Paradiso, che vende in un anno due milioni di copie, lo lancia nel mercato sudamericano e gli vale un Telegatto come artista rivelazione dell'anno.

Nel 1999 Gianluca Grignani fa la sua seconda apparizione al Festival di Sanremo con “Il giorno perfetto”, canzone che dà anche il titolo alla sua prima raccolta di hit contenente anche versioni acustiche e live dei suoi pezzi più conosciuti.

Trascorsi due anni, Gianluca Grignani partecipa per la terza volta a Sanremo con “Lacrime dalla luna”, che precede l’uscita di Uguali e diversi, disco che raggiunge le vette della classifiche discografiche grazie soprattutto alla hit dell’estate L’aiuola.

Dopo alcuni anni di eccessi e turbolenze, compreso l'uso di cocaina, anche la vita privata di Gianluca Grignani trova un equilibrio: infatti il 7 settembre del 2003 sposa la fotografa Francesca Dall'Olio.

Nel 2005, oltre a diventare padre, Gianluca Grignani riesce a collaborare con Andrea Guerra (figlio del poeta Tonino Guerra) alla stesura di "Che ne sarà di noi", che diverra' la colonna sonora del film omonimo dell’attore-regista Silvio Muccino, per la quale vincerà la Grolla d'Oro per il cinema 2005 a Saint Vincent.

Gianluca Grignani, produce alcuni singoli che conquistano i vertici delle classifiche radiofoniche e permettono all’artista di aggiudicarsi due importanti riconoscimenti: il “Premio Mia Martini” e il “Premio Lunezia”.

Nel 2006 Gianluca Grignani partecipa ancora al Festival di Sanremo dove presenta il brano "Liberi di Sognare" che ottiene un ottimo riscontro radiofonico e lo porta verso un lunghissimo tour che lo terrà impegnato per oltre un anno e mezzo.

Il 31 maggio 2008 nasce la secondo genita di Gianluca Grignani. Il 20 ottobre 2008 nuovi guai per il cantautore: gli viene ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza dopo esser stato sottoposto al test del tasso alcolemico del sangue che risulterà 4 volte superiore al noramle consentito dalla legge.

 

HOME PAGE

CANTANTI ANNI 90

BIOGRAFIA

GALLERIA FOTO

SITO UFFICIALE