ALEXIA
Biografia

Alessia Aquilani, meglio conosciuta con il nome d'arte di Alexia (La Spezia, 19 maggio 1967), è nata a La Spezia ma milanese di adozione, è una delle poche cantautrici italiane a scrivere di suo pugno i testi in inglese. Il cospicuo repertorio di Alexia è costituito da dance e pop, ma numerose sono le influenze di vari generi musicali, quali, ad esempio, soul, blues e rock, quest'ultimo spicca in modo maggiore nell'ultimo lavoro ALÈ.

"Regina delle dance" prima e cantautrice internazionale pop e soul dopo, Alexia è considerata un'artista eclettica capace di rinnovarsi nello stile e nelle sonorità ad ogni suo nuovo lavoro.

Con il suo album d'esordio Fun Club, che vende oltre le 600.000 copie, Alexia si attesta come una delle artiste più importanti con un grande primato; prima artista donna italiana ad arrivare al 1° posto delle classifiche inglesi con i singoli Uh la la la, Gimme Love e Goodbye.

Alexia inizia a cantare fin da piccola, a soli quattro anni, in vari spettacoli della sua città, La Spezia, e di altre località d'Italia, indirizzata alla musica dalla sua passione e dai genitori. Vince oltre cinquanta manifestazioni musicali. Continua ad esibirsi pubblicamente e all’età di sette anni entra nel complesso "I ragazzi di Migliarina" di cui diverrà tempo dopo solista.

Successivamente, Alexia diverrà solista, imponendosi come icona di un movimento musicale prettamente italiano ma capace di riscuotere enorme successo all'estero.

Nel 1995 esce il primo singolo di Alexia, Me and You (sempre in collaborazione con Double You), che oltre a vendere tantissime copie, porta Alexia alla prima tournée da solista, e per la prima volta affronterà il pubblico da sola con la sua grandissima voce. Intanto il singolo diverrà 1° in Italia e Spagna. Nel 1996 esce il suo secondo singolo Summer is Crazy, che la conferma come regina della dance internazionale. Il Brano raggiunge i primi posti in Spagna, Italia e Finlandia, ma anche in Francia e in altri paesi dell’Europa, ed è il pezzo più ballato dell’estate.

Nel 1997 esce il primo album di Alexia Fun Club che include il pezzo più ballato in assoluto nell’estate dello stesso anno, e più precisamente Uh la la la. L'album vende più di 600.000 copie e raggiunge i primissimi posti nelle classifiche di tutta Europacon cui si aggiudicherà molti dischi d’oro e di platino.

Nel 1998 viene pubblicato il primo singolo del secondo album di Alexia, Gimme Love. È subito successo coronato da primi posti in classifica e dalle vendite.

Nel 1999 esce il terzo album dal titolo Happy, e il primo singolo è Goodbye che oltre ad essere il tormentone dell’estate, raggiunge i primi posti in classifica in Europa, conquistando molti dischi d’oro e di platino e l’approvazione del pubblico. Esce anche il secondo singolo di Alexia, Happy che ottiene anche un grandissimo successo consacrando Alexia come una delle cantanti più famose in Italia.

Il 2002 è un anno molto importante per la carriera di Alexia, perché ,dopo aver venduto oltre 6 milioni di dischi con hits di grande successo nel mondo, comincia a cantare in italiano: è la rivelazione dell'anno, la più gettonata. Esce il sesto lavoro di Alexia, chiamato semplicemente, Alexia, da cui è tratto il suo primo singolo Dimmi come. Il Brano partecipa al Festival di Sanremo, piazzandosi al 2° posto della categoria Big, e vincendo il Premio Volare migliore Musica. L'album vende, infatti, a soli quattro giorni dall'uscita 50.000 copie vincendo un primo disco d'oro a cui ne seguiranno altri.

Alexia in vestito bianco In estate esce il secondo singolo di Alexia, Non lasciarmi mai, che sarà il pezzo più ballato in assoluto, raggiungendo i primi posti in classifica in breve tempo, mentre comincia il suo nuovo Tour che tocca varie località d'Italia e d'Europa per finire in alcune nazioni americane dove viene proposta la versione inglese di Dimmi come ovvero Don't you know. Quest'ultimo raggiunge la top 100 pop musica straniera in Australia.

Dopo la fatica dell'ultimo album, Alexia ritorna con un nuovo look e con la stessa grinta al Festival di Sanremo, porta un brano, Da Grande, che anticiperà il suo secondo Greatest hits dal titolo omonimo Da Grande. Il brano è come uno degli abiti più belli di Alexia, è fatto su misura per la sua voce e per la sua energia. È sicuramente il più gettonato delle canzoni presentate al Festival ed anche il più programmato dalle radio. Alexia vince, infatti, il secondo posto nella categorie Donne. In estate esce anche il secondo singolo tratto dall'album, Mai dire mai.

Nello stesso anno Alexia incide un brano dal titolo Vola via che verrà inserito come colonna sonora, nel film d'animazione Barbie e la magia di Pegaso. Successivamente inciderà un altro brano dal titolo Viaggiando verso l'amore in occasione della terza edizione di Safe N'sound, evento che scopre nuovi talenti della musica, e che avrà la stessa cantante come madrina d'eccezione. Nell'estate del 2006 Alexia comincia il suo nuovo tour, toccando varie località d'Italia.

Dopo una pausa di circa un anno, in cui Alexia è diventata mamma, il 13 luglio del 2007 esce un brano dal titolo Du du du. Quest'ultimo verrà presentato ufficialmente nella serata del 2 agosto dello stesso anno nel programma Il Cerchio della vita, come brano di apertura della manifestazione. Successivamente il brano viene promosso dal tour in giro per l'Italia.

Il 2008 è la svolta, dopo una lunga assenza dalle scene musicali, Alexia ritorna, con un look più duro e graffiante, il 30 maggio con un singolo, Grande coraggio, una ballata elettro acustica, dove viene trattata in maniera assolutamente realistica una tematica molto cara a tutte le generazioni, cioè il problema del non farcela in tutte le situazioni che si presentano lungo il cammino della vita.

Alexia parteciperà, inoltre, al 59° Festival di Sanremo, accompagnata da Mario Lavezzi, con la canzone Biancaneve, scritta da Mogol e lo stesso Lavezzi, quest'ultimi considerati i più grandi compositori e parolieri d'Italia.

 

HOME PAGE

CANTANTI ANNI 90

BIOGRAFIA

SITO UFFICIALE