LITTLE TONY

Biografia

Little Tony, nome d'arte di Antonio Ciacci, nasce aTivoli, il 9 febbraio del 1941, Ŕ interprete di numerosi best e long seller come Cuore matto e 24mila baci, cantata in coppia con Celentano e classificatasi seconda al Festival di Sanremo del 1961.

Le prime pedane di Little Tony sono i ristoranti dei Castelli Romani a cui seguono i locali da ballo, le balere e teatri d'avanspettacolo. Nel 1958, durante uno spettacolo allo Smeraldo di Milano, viene notato da un impresario inglese, Jack Good, che lo convince a partire con i suoi fratelli per l'Inghilterra, dove nascono "Little Tony and his brothers". Gli spettacoli hanno tale successo da indurre Little Tony a rimanere in Inghilterra per diversi anni. ╚ lý che si innamora del Rock'n'roll, una passione che durerÓ per tutta la vita.

Rientrato in Italia, nel 1961, Little Tony partecipa al Festival di Sanremo in coppia con Adriano Celentano. Canta 24 mila baci classificandosi al secondo posto.

Nel '63 partecipa al Cantagiro in cui ottiene il secondo posto con "Se insieme ad un altro ti vedr˛", scritta da suo fratello Enrico, e incide con "T'amo e t'amer˛" giÓ presentata da Peppino Gagliardi; in questo periodo Little Tony inizia anche la sua carriera di attore, in numerosi musicarelli.

L'anno dopo Little Tony torna a Sanremo con "Quando vedrai la mia ragazza" ed ottiene un buon successo estivo con "Non aspetto nessuno", portata al Cantagiro. Il vero trionfo arriva nel '66 quando porta al Cantagiro "RiderÓ". La canzone non vincerÓ la manifestazione, ma venderÓ oltre un milione di copie.

L'anno dopo un altro boom: la sanremese "Cuore matto" (scritta da Tot˛ Savio) arriva prima in classifica e rimane tra i primi posti per 12 settimane consecutive. Questo nuovo successo apre a Little Tony la strada per molti paesi, in Europa e in America del sud. Del '68 Ŕ la sua quarta partecipazione al Festival di Sanremo con Un uomo piange solo per amore. Nell'autunno dello stesso anno partecipa a Canzonissima dove lancia Lacrime e La donna di picche.

L'anno successivo Little Tony inizia con un altro successo sanremese, "Bada bambina". Tony fonda una propria etichetta, la "Little Records", con cui esce E diceva che amava me/Nostalgia e nel 1970 c'Ŕ il grande successo al Festival di Sanremo con "La spada nel cuore" conquistando un ottimo 5║ posto finale, in coppia con Patty Pravo.

Negli anni successivi Little Tony parteciperÓ (sempre con grande successo) essenzialmente a trasmissioni di revival riproponendo un personaggio che il pubblico non ha mai smesso di amare. Negli anni '80, insieme a Bobby Solo e Rosanna Fratello, forma il supergruppo I Robot (dalle loro iniziali) che riscuote un certo successo, presentandosi anche a Sanremo.

Little Tony viene colpito da un infarto (che supera brillantemente) il 23 aprile del 2006, durante un concerto tenutosi ad Ottawa e organizzato per la comunitÓ italo-canadese.

Nel 2008 Little Tony parteciperÓ di nuovo al Festival di Sanremo col brano "Non finisce qui".

Sensibile ai temi sociali e dell'infanzia, nel 2008 Little Tony ha aderito - insieme ad altri volti noti del mondo dello spettacolo e dell'arte - alla campagna "Gi¨ le mani dai bambini", contro la somministrazione disinvolta di psicofarmaci ai minori.

 

HOME PAGE

CANTANTI ANNI 60

BIOGRAFIA

GALLERIA FOTO

SITO UFFICIALE