EQUIPE 84

Biografia

Il gruppo nacque nel 1963 dall'unione di due gruppi modenesi: i "Giovani Leoni" e "Paolo & i Gatti".

Esso nacque per l'intuito di Armando Sciascia, che stava cercando un complesso per la sua casa discografica, la Vedette, e fu così che Equipe 84 finalmente firmò un vero contratto discografico.

I 45 giri si succedono nel 1965, addirittura 5 in un anno, con un discreto successo, al punto che la Vedette decide di pubblicare un album che esce nello stesso anno e che li racchiude, oltre a qualche inedito.

Ma il gruppo decide di rompere il contratto con Sciascia (la questione finirà in tribunale) e di firmare con la Dischi Ricordi che, essendo più grande rispetto alla Vedette, permette loro di raggiungere un successo più vasto: infatti il primo 45 giri inciso per la nuova casa discografica, Io ho in mente te, vince il Cantagiro nel 1966.Da questo momento l'Equipe 84 diventa il gruppo beat di riferimento.

Il 1967 si apre nel migliore dei modi, con il grande successo di una canzone scritta da Mogol e Battisti: 29 settembre, e poi Nel cuore nell'anima.

Nel 1969 l'Equipe 84 partecipa al Cantagiro con un'altra canzone di successo: Tutta mia la città cover italiana scritta da Mogol e, successivamente, decide di non fare più concerti.

Seguono anni di abbandoni e ritiri per affrontare carriere da soliste fino al 1973 quando il gruppo riprende il nome di Equipe 84.

Nella primavera 1981, Vandelli annuncia lo scioglimento del gruppo. Tre anni dopo, però, Sogliani e Ceccarelli riformano l'Equipe 84 con Cantarella per esibirsi al concerto in onore di Francesco Guccini del giugno 1984 a Bologna, dove presentano "Auschwitz" cantata da Sogliani; Cantarella però abbandona il gruppo per dedicarsi all'attività di manager musicale, seguendo tra l'altro i concerti dei due compagni che, con altri musicisti, incidono un nuovo LP nel 1989, intitolato "Un amore vale l'altro".

Nel 1995 una nuova frattura nel gruppo: Sogliani fonda l'Equipe Extra-D.

Nell'ottobre dello stesso anno, Victor Sogliani muore per un'aneurisma e Ceccarelli continua ad usare il nome dell'Equipe 84. Vandelli invece, pur ritornando a fare dischi e serate dalla fine degli anni '80, non ha mai voluto partecipare alle ricostituzioni della band.

 

HOME PAGE

GRUPPI ANNI 60

BIOGRAFIA

GALLERIA FOTO