DORI GHEZZI
Biografia

Dori Ghezzi e' nata a Lentate sul Seveso nella provincia di Monza e Brianza il 30 marzo 1946.

La carriera di Dori Ghezzi inizia, grazie un concorso regionale dove si presentò nel 1966 interpretando "Io che non vivo" di Pino Donaggio, vincendo la manifestazione. Qui viene notata da alcuni discografici della Durium che le procurano un contratto.

Nel 1967 Dori Ghezzi debutta al Festival delle Rose di Roma, dove arriva seconda proponendo una sua versione di "Vivere per vivere", brano della colonna sonora dell'omonimo film di Claude Lelouch. Alla fine del 1968 incide Casatschok, rifacimento di un motivo popolare russo, che entra in classifica procurandole popolarità.

Nel 1970 Dori Ghezzi gareggia a Sanremo con "Occhi a mandorla" senza successo.

Nel 1972 Wess, ex componente degli Airdales, vuole Ghezzi per incidere un brano a due voci dal titolo "Voglio stare con te" cover di United we stand che si rivela un ottimo successo portando il duo in testa alle classifiche. Il duetto, che verrà pubblicato su 45 giri, diventa un successo e la casa discografica propone ai due cantanti di andare avanti, diventando stabilmente un duo, questo fa si che Wess e Dori Ghezzi diventino un duo a tutti gli effetti: producono una grande quantità di hits discografici e partecipano a importanti manifestazioni canore. Il primo fu il Festival di Sanremo del 1973 con "Tu nella mia vita", l'anno successivo vinsero la trasmissione Canzonissima 1974, con il brano "Un corpo e un'anima".

Nel marzo del 1974 Dori Ghezzi conosce tramite Cristiano Malgioglio, Fabrizio De André, di cui diviene presto la compagna, e si trasferiscono in Sardegna, dove si occupano dell'azienda agricola acquistata nel 1975. Dalla loro unione nasce nel 1977 Luisa Vittoria De André.

In previsione della nascita della figlia Luisa Vittoria, Dori Ghezzi e Fabrizio De André si stabiliscono nella tenuta sarda dell'Agnata, dove la coppia fu rapita dall'Anonima sequestri sarda, per essere liberata dopo quattro mesi (Dori Ghezzi fu liberata il 21 dicembre, Fabrizio il 22), dietro il versamento del riscatto, di circa 550 milioni di lire, in buona parte pagato dal padre di Fabrizio De Andrè, Giuseppe.

Dopo quest'esperienza, Dori Ghezzi riprende la sua carriera artistica come solista e nel 1983 ritorna a Sanremo con "Margherita non lo sa", che ottiene il terzo posto, nonché un grosso successo di vendite.

Nel 1989 Dori Ghezzi partecipa per l'ultima volta al Festival di Sanremo 1989 con "Il cuore delle donne" e nel 1989 a Tempio Pausania, Dori sposa Fabrizio De Andrè dopo sedici anni di convivenza.

Nel 1990 Dori Ghezzi deve interrompere la sua carriera artistica a causa di un problema alle corde vocali, e decide di abbandonare le scene.

L'11 gennaio 1999 a 59 anni muore il marito, Fabrizio De Andrè. Dopo la scomparsa, Dori Ghezzi si e' dedicata alla tutela e all'amministrazione del patrimonio artistico del cantautore, attraverso la Fondazione Onlus a lui dedicata.

 

HOME PAGE

CANTANTI ANNI 60

BIOGRAFIA

VIDEO

GALLERIA FOTO

SITO UFFICIALE