I CAMALEONTI
Biografia

Il gruppo dei Camaleonti nasce nel 1963 a Milano.Nel 1965 vengono notati da Miki Del Prete, collaboratore di Adriano Celentano, che propone loro un contratto con la casa discografica Kansas, che gravita intorno al Clan Celentano.

Il successo arriva quasi subito, cavalcando il fenomeno beat con Sha la la la la che nel 1966 vende 40.000 copie, presto bissato dal successo di Portami tante rose, rifacimento della celebre canzone di epoca fascista, che arriva all'11° posto in hit parade.

Dopo la defezione di Riki Maiocchi, che si dedica alla carriera solista, l'anno d'oro è il 1968, in cui i Camaleonti raggiungono la vetta delle classifiche con L'ora dell'amore (versione italiana di Homburg dei Procol Harum), uscito alla fine del 1967. Questo brano diventa un inno dei giovani di allora e rimane al 1° posto delle hit parade per 13 settimane vendendo 1.600.000 copie, successo bissato da Io per lei che arriva al 9° posto in hit parade e di Applausi, nuovo primo posto con 900.000 copie vendute.

Intanto Mario Lavezzi viene chiamato ad assolvere il servizio militare ed entra nel gruppo Gabriele Lorenzi (ex tastierista del gruppo beat I Samurai), che dopo un anno abbandona il gruppo per entrare nei Formula 3: per qualche tempo i Camaleonti proseguono in quattro.

I Camaleonti partecipano al Festival di Sanremo con Come sei bella nel 1973 e nell'estate dello stesso anno vincono "Un disco per l'estate" con la canzone Perché ti amo, altro primo posto in classifica per settimane.

Oggi i Camaleonti continuano i loro concerti riproponendo i loro brani di successo riscuotendo un grande successo di pubblico.

 

HOME PAGE

GRUPPI ANNI 60

BIOGRAFIA

GALLERIA FOTO

SITO UFFICIALE